Amata per il gusto, apprezzata per le proprietà: conosciamo da vicino la frutta secca

0

Da consumarsi sia pure con moderazione, perché fonte importante di calorie, è bene inserire la  frutta secca nelle comuni diete

Fra le regole del vivere sano l’alimentazione riveste un ruolo fondamentale.

Un parametro importante come l’equilibrio nutrizionale consente a ciascuno di noi di consumare cibo nella maniera più adeguata, mantenendo il corpo in salute.

Per sottostare alle regole di base è quindi necessario valutare le quantità e le proporzioni degli alimenti assunti quotidianamente, considerando che ogni tipologia di cibo non ha soltanto un valore nutrizionale ben preciso ma anche una funzione, in ragione della quale è bene regolare la dieta.

I professionisti dell’alimentazione, gli enti impegnati da sempre nella ricerca, hanno interpretato i fabbisogni nutrizionali, traducendoli in più semplici consigli alimentari.

Consigli che possiamo leggere ad esempio nell’utilissima piramide alimentare, soggetta a continui aggiornamenti e revisioni.

Sinonimo di salute nella dieta è scegliere di variare senza rinunciare però ad alcuni capisaldi come sono ad esempio le verdure e la frutta, ricche di proprietà.

La scelta di inserire la frutta nella dieta risulta estremamente corretta, perfetta nella proposta fresca di stagione ma altrettanto salutare nella variante secca.

Della frutta secca è bene sfatare da subito un luogo comune che l’ha sempre dipinta, ma erroneamente, come nemica della dieta.

Da consumarsi sia pure con moderazione, perché comunque fonte importante di calorie, questo alimento dovrebbero essere inserito più spesso nelle comuni diete perché portatore di straordinarie proprietà.

Le proprietà della frutta secca

In natura esiste un’ampia scelta laddove si parla di frutta secca.

Quelle che comunemente chiamiamo mandorle, nocciole, noci, arachidi, anacardi rientrano a pieno titolo fra le fila della frutta secca, o per essere più precisi della frutta oleosa, perché la frutta secca considera più da vicino l’alimento che è stato sottoposto ad essiccazione, sorte che tocca ad esempio ad  albicocche, prugne, datteri.

In entrambi i casi la frutta secca è un’interessante fonte di sali minerali, fibre e vitamine.

Facile da portare con se può essere consumata durante l’arco della giornata per garantirsi una scorta di energia. Inoltre risulta estremamente utile per affrontare  una giornata di studio e lavoro, oppure per ricaricarsi durante l’attività sportiva o un’escursione all’aperto.

Per scoprire dettagliatamente le proprietà delle tante tipologie di frutta secca visita il sito

www.madiventura.it scoprirai un autentico mondo di sapori dalle virtù inaspettate.

Fra le più comuni proposte ad esempio troviamo le noci, interessante fonte di Omega 3, capaci di proteggerci dalle malattie cardiache e da ogni tipologia di forma infiammatoria, vantano anche proprietà anti-cancerogene, antiossidanti, ed aiutano a regolare il sonno.

Sono ricche di sali minerali come magnesio, calcio, potassio, ma sono anche un forziere di vitamine.

Gustose ed apprezzate da grandi e piccini le arachidi forniscono al nostro organismo un ricco apporto di  sali minerali fra cui spiccano fosforo, potassio, zinco e magnesio, ma sono al contempo una fonte inesauribile di vitamine, fibre e grassi buoni. Possiedono inoltre proprietà antiossidanti.

Amata per il sapore delicato anche la mandorla gode di un alto valore nutrizionale ma risulta ricca di vitamine e di minerali.

Frutta secca: importante consumarla con moderazione

Preziosa per il nostro organismo la frutta secca va consumata con moderazione.

La porzione ideale è quella che non va oltre una manciata al giorno, scegliendo di alternare la tipologia per trarre i massimi benefici.

Il consiglio è di consumarla a crudo o tostata molto bene, ma mai fritta o stracotta perché la cottura ad elevate temperature elimina le proprietà salutari, può creare danni alla salute e farci ingrassare.

Condividi articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply