Mano di Fatima: significato, simboli e leggenda

0

Negli ultimi anni vi sarà potuto capitare di vedere delle persone con, ad esempio, una collana che ha come pendente una mano. Infatti è possibile trovare la cosiddetta “Mano di Fatima” anche in gioielleria o nei mercatini, come pendente di collane, orecchini o spille, in quanto è divenuto un gioiello “alla moda” al pari di quadrifogli, coccinelle o Yin Yang, dal momento che anche questa può essere considerata, in senso lato, un portafortuna che assicura protezione a chi lo indossa. A prescindere da questo aspetto “scaramantico”, questo amuleto ha un significato molto più profondo che va rintracciato proprio nella storia e nelle origini di questo simbolo.

Mano di Fatima nelle diverse culture

In arabo è chiamata Hamsa o Khamsa ed è un amuleto molto diffuso in Medio Oriente ed in Africa. Ha la forma di un palmo della mano e può essere rappresentata con tutte le dita distese (contro il male) oppure con il pollice in su o chiusa, per portare fortuna.

L’indice e l’anulare hanno la stessa lunghezza e sono attaccati al medio che è più lungo. Ai lati dell’amuleto ci sono due pollici protesi verso l’esterno, che hanno la stessa dimensione. Ci sono diverse varianti: ad esempio possono esserci delle incisioni oppure la più famosa resta quella con un occhio aperto all’interno del palmo della mano (l’occhio di Allah).

La mano è di Fatima nella tradizione islamica in quanto questa era la figlia del profeta Maometto e simboleggia la libertà. Si chiama mano di Maria se si fa riferimento ai cristiani d’Oriente, nome attribuito proprio in onore della Vergine Maria.

Per gli ebrei, la mano è di Miriam, per omaggiare la sorella di Mosè e di Aronne, mentre le cinque dita rappresentano i cinque sensi che servono per lodare Dio al meglio. Infine, nella tradizione islamica, le cinque dita rappresentano i cinque pilastri della religione: preghiera, fede, pellegrinaggio alla Mecca, elemosina e digiuno.

Storia ed origine della Mano di Fatima

Secondo la legenda, Fatima, figlia di Maometto, sposò un cugino del padre, Ali, di cui era molto innamorata. Una sera, mentre cucinava, vedendo rientrare il marito con una concubina, a causa dell’agitazione non si accorse che, al posto del cucchiaio, mise la sua mano nella minestra bollente.

Ancora scossa per la visione del marito che stava per tradirla, non avvertì nemmeno dolore per la sua mano ormai ustionata. Il marito, accorgendosi di quanto stava succedendo alla moglie, l’aiutò a curarsi senza però rinunciare ad accompagnarsi alla concubina subito dopo.

Fatima dovette accettare quanto stava accadendo e, spiando il marito e la concubina, si accorse di un bacio fra i due. Questa cosa la turbò molto, inducendola in un pianto colmo di lacrime e, proprio una di queste, bagnò la spalla di Ali. Dopo questo gesto d’amore della moglie, Ali decise di non trascorrere la notte con la concubina.

Simbologia e significato della Mano di Fatima

L’amuleto con la Mano di Fatima viene utilizzato soprattutto dalle donne come portafortuna o amuleto d’amore. La mano destra aperta assicurerebbe a chi la indossa protezione dal malocchio (malattia, morte e sfortuna), aumenterebbe la fertilità e assicurerebbe gravidanze sane.

Proprio in relazione alla leggenda d’amore a cui è legata, la Mano di Fatima rappresenta le benedizioni, la forza positiva del bene e protegge dalla gelosia. Questo talismano viene indossato soprattutto dalle donne che vogliono acquisire più pazienza, fede, serietà ed autocontrollo.

La Mano di Fatima nei gioielli

Pendenti per collane, spille, orecchini: in gioielleria la Mano di Fatima sta spopolando. È possibile trovare questo amuleto in argento, un metallo che rappresenta la purezza. È un regalo molto apprezzato dalle donne in gravidanza o per la nascita del proprio bimbo, perché assicura la protezione di entrambi.

Ad ogni modo, si può indossare la Mano di Fatima sia collocata verso l’alto (in questo caso rappresenterà la forza ed il potere del bene) sia verso il basso (per attirare fortuna, pazienza ed amore).

Curiosità sulla Mano di Fatima

La Mano di Fatima è molto scelta anche come “soggetto” dei tatuaggi, proprio in virtù del suo significato, un potente portafortuna. Per alcune organizzazioni pacifiste, la Mano di Fatima è simbolo di pace e armonia fra i popoli (a rappresentare la conciliazione fra la cultura ebraica ed islamica).

Condividi articolo
  • 3
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.