Scalzi (e Vegani) corrono 285 km alla Milano Sanremo per sostenere i santuari

0

Milano Sanremo, una gara ed una distanza (285 km) che fanno tremare le gambe ai più affermati ciclisti!

Eppure da qualche anno, a fine aprile, c’è un drappello di ultrarunner che corre a piedi l’intera distanza non-stop entro il tempo limite di 48 ore. All’edizione di quest’anno prenderà parte alla staffetta, sulla stessa distanza, una squadra composta interamente da barefoot runner.

Tre atleti della “Feel Free” correranno le loro frazioni completamente scalzi ed altri due indossando dei sandali minimalisti. Sarà la prima volta che alla staffetta di un’ultramaratona così importante e così lunga parteciperà una squadra interamente composta da barefoot runner e l’eco di questa impresa ha già attirato l’attenzione di primarie testate giornalistiche italiane, a cominciare dalla Gazzetta dello Sport.

Ercole, Paola, Simone, Paola e Sara (altro record è rappresentato dalla presenza di tre donne in squadra) hanno deciso inoltre di legare questa loro partecipazione ad un progetto etico a favore dei rifugi e dei santuari per animali, coerentemente con il loro sentire comune, con i propri valori e con un’altra caratteristica che accomuna quasi tutta la squadra.

La “Feel Free” è infatti una squadra ad altissima “trazione “vegana, i cui componenti, con una sola eccezione, hanno bandito ormai da anni qualsiasi tipo di carne dalla propria alimentazione sposando anche lo stile di vita e la filosofia vegana e vegetariana.

atleti-ascalzi-ultramaratona

Correranno quindi con la nobile finalità di sensibilizzare la collettività sulla tematica dello sfruttamento animale e sulla silenziosa missione che viene di contro svolta quotidiniamente da persone meravigliose all’interno di decine di santuari per animali sparsi sul territorio nazionale.

Raccoglieranno, e stanno già raccogliendo, inoltre donazioni a favore di due di questi rifugi: l’Oasi I Musicanti di Brema di Roccatederighi (GR) ed il Santuario Capra Libera Tutti di Nerola (Roma).
Due paradisi terrestri dove Serena (I musicanti di Brema) e Massimo (Capra Libera Tutti) salvano, accolgono, accudiscono ed amano alla follia decine e decine di animali di tutte le specie, salvati dai macelli, dagli allevamenti intensivi, dai laboratori di vivisezione, etc.

Serena e Massimo, come tantissimi altri angeli in altri rifugi ed in altre località, hanno scelto di dedicare la loro intera esistenza a questo commovente gesto quotidiano di amore incondizionato verso tutte le creature di questa terra, scontrandosi, confrontandosi e superando l’incomprensione e la diffidenza della gente, le intemperie stagionali, i malesseri e gli infortuni occorsi ai singoli animali, le ingenti spese veterinarie e di sostentamento degli animali e delle strutture, i momenti di sconforto e di solitudine in cui il percorso intrapreso sembra più grande di loro stessi.

Passano fortunatamente in fretta questi momenti di sconforto… basta una marachella fatta da Emma, la (ex) maialina, mascotte dei Musicanti di Brema o da Kruzco, il lama, mascotte di Capra Libera tutti, a riportare il sorriso sul volto di Serena e di Massimo e l’energia e l’entusiasmo per proseguire sul sentiero tracciato.

È possibile sostenere il progetto “Feel Free – Barefoot for Animals” registrandosi sulla piattaforma etica e solidale Worth Wearing ed acquistando le T-shirt e le felpe fashion – solidali a marchio Feel Free, disegnate dall’unica ed inimitabile artista vegana Silvia C. (Revers Lab), al seguente link:
https://worthwearing.org/store/fell-free/feel-free-barefoot-runners

È inoltre possibile effettuare libere donazioni tramite bonifico bancario intestato alla Scuola di Maratona di Vittorio Veneto ASD – IBAN: IT13I0708462191026002720406 Indicando la causale: erogazione liberale per l’iniziativa “Feel Free”.

Potrete inoltre seguire il progetto Feel Free e le relative iniziative sulla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/FeelFree.UMS2018/

I ragazzi di Feel Free non si fermeranno di certo a Sanremo ed hanno già altri progetti per unire la loro passione per il barefoot running all’amore per gli animali ed alle iniziative a loro sostegno ed a loro salvaguardia. A tal proposito è in cantiere la fondazione della Onlus “Feel Free – Barefoot for Animals” atta a garantire continuità e stabilità al progetto.

Feel Free… Senza scarpe ma con il cuore!

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply