Come sfiatare i termosifoni in 5 minuti (GUIDA)

0

Nei termosifoni, rimasti inutilizzati per diversi mesi, è presente un accumulo di aria, che ne pregiudica il corretto funzionamento. Con l’arrivo del freddo meglio che termosifoni e caloriferi funzionino nella loro massima efficacia. Per rimuovere questa aria indesiderata, è possibile sfiatare i termosifoni, attraverso un’apposita valvola di sfiato. Ecco come sfiatare i termosifoni.

Con l’arrivo dei primi freddi e l’accensione del riscaldamento in casa, è probabile che i caloriferi e termosifoni non si scaldino uniformemente. Questo avviene perché all’interno dei termosifoni c’è un accumulo d’aria che crea un’effetto bolla, che impedisce all’acqua calda di defluire correttamente in tutto l’apparecchio. Questo potrebbe anche causare un eccessivo e inutile consumo di energia.

Ecco la motivazione per la quale, tutti gli anni prima della accensione dell’impianto di riscaldamento, è importante sfiatare i termosifoni spurgando l’aria indesiderata. Si tratta di un’azione di manutenzione ordinaria che ci permetterà di risparmiare energia in casa e sulla bolletta del gas.

Ma come sfiatare i termosifoni?

Sfiatare termosifoni: Si tratta di un’operazione molto facile e veloce da eseguire, basta solo seguire questi pratici consigli. Prima di iniziare a spiegare come fare lo spurgo dei caloriferi, ecco qualche consiglio:

1. Non trovo la valvola sfiato termosifoni

La valvola di sfiato si trova nella parte superiore ed esterna del termosifone, sul lato opposto della valvola termostatica.

2. Lo spurgo deve essere fatto con termosifoni accesi o spenti?

Lo spurgo dei caloriferi deve essere fatto a freddo, prima di accendere la caldaia.

3. Si possono sfiatare i termosifoni senza valvola di sfiato?

Tutti i termosifoni hanno la valvola di sfiato. Solo i modelli molto vecchi, fino agli anni settanta sono privi di valvola di sfiato. Se questo è il vostro caso, allora recatevi presso un rivenditore specializzato della vostra zona per comprare una valvola uguale ma provvista di sfiato. Potrete così sostituirla.

4. Munitevi della chiave per aprire la valvola di sfiato

Se non l’avete o l’avete persa, sappiate che la chiave apposita per la valvola costa pochi euro. Se utilizzate degli attrezzi alternativi potreste danneggiare la valvola.

Come sfiatare i termosifoni: Procedura

STEP 1: Aprite tutti i termosifoni.

Basta girare l’apposita manopola (termostato) di ogni unità in senso antiorario fino alla fine della sua corsa. La manopola si trova in genere nella parte alta del calorifero, in corrispondenza del tubo di rame che esce dal muro e porta l’acqua calda al termosifone.

STEP 2: Sfiato termosifone

Dovete fare questa manovra su tutti i caloriferi della casa, partendo da quello più vicino alla caldaia. Munitevi di una bacinella per raccogliere gli schizzi di acqua, che seguirà una volta terminata l’aria. La valvola dello sfiato del termosifone, o di spurgo, si trova in genere nella parte alta del termosifone e comunque sul lato opposto a quello in cui si trova il termostato.

Prendete l’appostia chiave e aprite la valvola in senso antiorario. Sentirete un “pfff”. Si tratta dell’aria in pressione che esce. Lasciate che aria e spruzzi d’acqua fuoriescano finché non diventino un getto uniforme di acqua, privo di aria. A questo punto l’aria è uscita tutta e potete richiudere la valvola. Eseguite la procedura su tutti i caloriferi di casa.

STEP 3: Controllate la pressione sulla caldaia

Se avete il riscaldamento autonomo, potete controllare il manometro della vostra caldaia. Si tratta di un piccolo display che indica la pressione dell’acqua del vostro impianto di riscaldamento. L’ago del manometro deve essere posizionato tra 1 e 2 bar. Se la lancetta indica 2,5 o più bar, dovrete ripetere tutta l’operazione dallo step 1, dato che significa che c’è ancora aria nei termosifoni. Se invece indica un valore al di sotto dell’1, dovrete agire su una piccola manopola a farfalla al di sotto della caldaia. Aprendola, vedrete che l’ago del manometro comincerà a risalire.

STEP 4: Verifica del funzionamento dei termosifoni

La procedura per sfiati termosifoni è terminata. Non rimane altro da fare che contollare il corretto funzionamento dei caloriferi. Accendete la caldaia e avviate il riscaldamento. Controllate tutti i caloriferi della casa e assicuratevi che si riscaldino in maniera uniforme. Se ci sono ancor delle bolle d’aria, noterete che alcuni dei caloriferi avranno una parte bollente e una fredda. A quel punto dovrete ripetere la procedura di sfiato per quel radiatore.

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply