Come pulire gli infissi in maniera ecologica

0

Vorresti pulire le tue finestre in modo ecologico e naturale? Vediamo insieme quali sono i metodi fai-da-te ed ecologici per procedere alla loro pulizia.

La pulizia dei vetri

Esistono diversi metodi fai-da-te per pulire le vetrate dei tuoi serramenti. Il primo prevede l’utilizzo di un quarto di aceto in un flacone acqua calda: le macchie e gli aloni andranno via facilmente e il vetro splenderà di nuovo. Per rendere il profumo più gradevole puoi aggiungere delle scaglie di sapone di Marsiglia. Se invece hai bisogno di qualcosa di più efficace, potrai mescolare delle scaglie di sapone a quello per i piatti (sempre ecologico e non inquinante). Entrambe le soluzioni sono facili da utilizzare: basta spruzzarle sul vetro con un nebulizzatore e asciugare con dei fogli di carta o dei panni in cotone. Un altro sistema pratico ed ecologico consiste nell’utilizzare il vapore, magari sfruttando l’acqua piovana, purificata tramite dei filtri: in pochi secondi ti permetterà di pulire tutta la superficie vetrata delle tue finestre.

Telaio in legno

Ogni tipologia di infisso ha le sue tecniche fai-da-te. Partiamo dalle finestre in legno: sono molto delicate e richiedono una manutenzione costante e attenta. Per pulirle occorrerà creare una miscela di olio di lino e di oliva in egual misura e qualche goccia di limone. Questa emulsione dovrà essere lasciata agire sulle finestre per 1 o 2 ore, per poi procedere alla pulizia con un panno di lana. Anche mescolare un quarto di aceto di mele in tre quarti di olio di oliva ti darà ottimi risultati. Se però il legno è molto delicato, dovrai aggiungere dell’acqua per rendere la soluzione meno aggressiva.

Infissi in alluminio

Essendo un metallo, l’alluminio può ossidarsi e pulirlo, quindi, può essere un’impresa. Tuttavia, con l’uso di prodotti naturali sarà facile rendere splendenti i tuoi infissi. Innanzitutto, puoi iniziare con un panno imbevuto di acqua calda per eliminare la polvere. Per detergere a fondo ed eliminare tutte le macchie, puoi creare una miscela di acqua calda e sapone di Marsiglia o bicarbonato: sempre con l’utilizzo di un panno, cospargilo sulla superficie in alluminio, lascialo agire per pochi minuti e puliscilo con un altro panno umido. Per lucidarli puoi utilizzare dell’olio di lino, ed il gioco è fatto!

Finestre in pvc

Soprattutto se di colorazione bianco, il pvc è un materiale che tende a diventare giallo o a sporcarsi molto facilmente. Per rimuovere ogni macchia puoi creare una soluzione ecologica ed efficace con l’acqua calda mescolata a due cucchiai di aceto e uno di bicarbonato. L’aceto rimuove ogni macchia mentre il bicarbonato farà tornare le tue finestre ritornare al loro colore iniziale. Questa soluzione è pratica e veloce, e ti permetterà di rimettere a nuovo le tue finestre in pvc.

Adesso che hai tutte le informazioni non ti resta che metterle in pratica, e pulire le tue finestre nel pieno rispetto della natura.

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply