Come risparmiare sulla spesa con questi 18 consigli pratici

0

La spesa alimentare è la voce del bilancio familiare che incide maggiormente sulla spesa annua dedicata alla gestione delle spese di casa. Nel precedente articolo abbiamo visto come risparmiare energia elettrica ed ora, se vuoi sapere come risparmiare sulla spesa alimentare, leggi i consigli proposti in questo articolo. Ti saranno davvero molto utili. Non si tratta altro che di piccoli spunti molto semplici da metter in pratica.

Le tabelle ISTAT dicono che mediamente ogni famiglia italiana spende circa 500 euro al mese solo per la spesa alimentare. Ma come fare per abbassare questo costo e spendere la metà, o quasi?

Risparmiare tra il 30% e il 50% sulla spesa alimentare  è possibile semplicemente imparando ad organizzarsi in modo differente, più intelligente. Il più delle volte facciamo la spesa di corsa, prestando poca attenzione ai prodotti che mettiamo nel carrello. Questo è l’errore peggiore, che vi fare sprecare più soldi del dovuto.

Risparmiare sulla spesa è meno difficile di quanto si possa pensare. Basterà impegnare qualche minuto del nostro tempo per fare una bella lista della spesa, scegliere i prodotti giusti,  prestando attenzione ai volantini dei supermercati della nostra zona per intercettare le migliori offerte. Basta sprecare soldi al supermercato, meglio spenderli per cose più utili che ci posso portare felicità.

Come risparmiare sulla spesa con 18 consigli pratici

1. Usa e rispetta la lista della spesa

Si va al supermercato per comprare due cose e si esce col carrello pieno e 200 euro in meno del portafoglio. Sarà possibile?

Questo è il primo errore che ci prota a sprecare soldi al supermercato. Non avere la lista della spesa o non rispettarla affatto. Tieni carta e penna a disposizione nella tua cucina e segna di volta in volta quel che si esaurisce e che ti serve. Utilizzando la lista della spesa al supermercato non lascerai spazio ad acquisti impulsivi.

2. Porta la sporta

Troppo spesso ce ne dimentichiamo. Ogni volta che non portiamo la busta di tela o di stoffa, dobbiamo acquistarei i sacchetti e spendere soldi inutilmente. Lasciate le buste sempre in macchina o vicino alla porta di casa, vi sarà d’aiuto per non dimenticarle mai.

3. Programma il menù settimanale

Potrebbe esserti molto utile programmare il menù settimanale della tua famiglia – un po’ come si fa nei ristoranti – ed ordinare sistematicamente solo quel che ti serve e nelle corrette quantità.

4. Fai la spesa dopo cena

E’ garantito che spenderete di più facendo la spesa dopo il lavoro, quanto avrete molto appetito. Sarete tentati di mettere nel carrello ogni genere di leccornia, come merendine e cibi grassi.

5. Impara a laggere il prezzo al chilo

Il prezzo finale può essere ingannevole. La spesa intelligente è quella che si fa guardando il prezzo per kg o per litro, e non il prezzo finale. A volte la confezione sembra più grande di quanto è. Capita di preferire una confezione di passata di pomodoro ad un’altra, guardando il prezzo esposto. Ma occhio al prezzo al chilo.

6. Preferisci i prodotti sfusi

Le confezioni incidono fino al 35% sul prezzo finale di un prodotto alimentare. I prodotti sfusi aiutano a risparmiare sulla spesa. Li trovate praticamente in ogni supermercato.

7. Fai la spesa quando il supermercato è vuoto

Quando il supermercato è affolato, non vedete l’ora di finire per andare a casa. In questo modo, farete di fretta, senza prestare attenzione particolare a promozioni, sconti o alternative migliori. Questo vi farà sprecare denaro inutilmente.

8. Offerte di fine giornata

Alcuni negozi poco prima dell’orario di chiusura offrono i prodotti a prezzi davvero vantaggiosi. Il panettiere sotto casa mia (abito a Monza) dalle ore 19:30 sconta tutto al 50%. E’ questa una buona occasione per acquistare pane, che poi posso surgelare.

9. Evita i cibi già pronti

I cibi già pronti costano sempre di più  Evitate l’insalata in busta lavata, la frutta già tagliata, le pizze congelate o la pasta pronta.

10. Fatto in casa è meglio

Per fare una torta ci vogliono pochi minuti e pochi euro per l’acquisto degli ingrediente. Eviterete di spendere decine di euro per acquistare brioches, merendine ed altre porcherie.

11. Sfrutta meglio i tuoi avanzi o quel che sta per scadere

Una volta alla settimana programma una cena svuota frigo.  Ti farà risparmiare sulla spesa e ti permetterà di cucinare gli avanzi ed evitare gli sprechi. Un’ottima idea è la torta salata. Puoi metterci dentro praticamente tutto quello che vuoi.

12. Preferisci secco che precotto

Se anche tu sei amante dei legumi, sappi che ceci o fagioli secchi costano molto meno secchi nelle confezioni da mezzo chilo o 1 chilo, che quelli precotti in barattolo. Sono tra l’antro anche più sani, senza conservanti, e più gustosi.

13. Attenzione alle promozioni

Non tutte le offerte dei supermercati sono convenienti: a volte costano lo stesso del solito o a volte perfino di più. Confronta sempre con prodotti simili prima di acquistare prodotti in promozione.

14. Prova ad utilizzare le app per risparmiare sulla spesa

Ce ne sono diverse. Sono App che segnalano qual è il supermercato che offre i prezzi più bassi nella propria zona, raggruppano tutti i volantini con le promozioni.

15. Fai la spesa di cumulo

Se hai spazio a casa, potrebbe essere una buona idea optare per la spesa di cumulo. La spesa di accumulo si ottiene facendo scorta di prodotti in offerta non deperibili, come per esempio la carta igienica, gli shampoo, il bagnoschiuma o i dentifrici, ma anche scatolami o pasta.

Potrai quindi comprare meno cose per la spesa giornaliera.

16. Acquista con i GAS (gruppi di acquisto solidale)

Si tratta di gruppi di persone – ce ne sono praticamente in ogni città – che unendo la loro forza di acquisto, riescono a fare spese collettive e acquistare direttamente dai produttori con forti sconti. www.retegas.org è la rete nazionale di collegamento dei GAS. Cercate la vostra città.

17. Scegli frutta e verdura di stagione, costa meno ed è più buona

Scegliete prodotti di stagione, costano meno di quelli coltivati nelle serre riscaldate, importati da Paesi molto lontani.

18. Fatti un piccolo orto

Fatti un orto nel giardino, sul terrazzo o anche sul balcone. Puoi risparmiare centinaia di euro all’anno sulla tua spesa . Se non hai un pezzo di terra, puoi anche coltivare la maggior parte della verdura in un cassone. Basta della terra e dei semi che puoi acquistare ovunque. Potrai mangiare zucchine, melanzane, carote o cetrioli gratis e a km zero.  E voi, come risparmiate per la vostra spesa?

immagine risparmio supermercato via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell’ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply