Come usare l’aceto al posto dell’anticalcare industriale

0

Uno dei problemi più frequenti sulle macchine da caffè in cialde è sicuramente la presenza di calcare nell’acqua, che abitualmente verifica aloni di calcare nel serbatoio e nelle tubazioni interne alla macchina.

E’ sempre consigliato dalle torrefazioni di caffè che forniscono le macchine da caffè in comodato d’uso gratuito, oppure in vendita, l’utilizzo di prodotti anticalcare industriali, decalcificanti professionali composti chimicamente per prevenire la presenza del calcare o per la sua rimozione qualora avesse già intaccato i componenti della macchina.

Sicuramente è una soluzione ideale per ridurre il calcare nella macchine e per rimuovere gli aloni dal serbatoio, ma per chi non volesse utilizzare un prodotto chimico a contatto con serbatoio o tubazioni interne che saranno utilizzati per poi far circolare l’acqua che sarà bevuta insieme al caffè?
Dimostriamo un rimedio naturale, o forse meglio dire il classico “rimedio della nonna” contro il calcare nella macchina del caffè. Una volta non esistevano soluzioni industriali per la rimozione del calcare nell’acqua che intaccava pentole o recipienti, allora si riponeva fiducia nell’aceto contro il calcare.

Come Usare l’Aceto contro il Calcare

La torrefazione di caffè Toro Caffè, si occupa di vendere cialde e capsule compatibili da molti anni, ha sviluppato un reparto tecnico interno in grado di assistere i clienti per qualsiasi problema sulle macchine da caffè, ma ha anche dovuto fornire una soluzione naturale a chi presentava problemi dovuti al calcare, ed insieme ad essi l’espressa volontà di non voler utilizzare agenti chimici sul loro elettrodomestico.
Ha quindi riposto fiducia nel rimedio più vecchio e classico di sempre, ma anche funzionale, l’aceto come decalcificante e sanificatore per i serbatoi.
In seguito alcuni step utili per pulire il serbatoio dal calcare:

  • Rimuovere il serbatoio della macchina da caffè e svuotare completamente dall’acqua eventualmente presente;
  • Riempire poco più della metà del serbatoio con classico Aceto per cucinare e il restante con dell’acqua per diluire;
  • Lasciare il serbatoio all’interno del lavandino o in luogo tranquillo per almeno 1 ora, lasciare di più se il serbatoio presenta ancora incrostazioni;
  • Una volta verificato che il serbatoio sarà pulito e privo da qualsiasi residuo di calcare, svuotare e pulire con acqua tiepida;

Il serbatoio a questo punto sarà come nuovo, pulito e pronto per essere posizionato sulla macchina per svolgere il suo lavoro. L’azienda Toro Caffè, consiglia questa pulizia solo sul serbatoio e consiglia vivamente l’utilizzo di sacchetti anticalcare da immergere nel serbatoio per prevenire la presenza del calcare ed eventuali problemi legati ad incrostazioni interne della macchina.

Ogni Quanto Svolgere la Pulizia della Macchina del Caffè con l’Aceto

La pulizia della macchina del caffè avviene a discrezione dell’utilizzatore, ma soprattutto in base alla durezza dell’acqua presente nella zona di utilizzo. Se l’acqua presenta molto calcare e non viene svolta attività preventiva sarà sicuramente più frequente la richiesta di pulizia dei componenti, esterni ed interni.

Toro Caffè consiglia di utilizzare tutte le prevenzioni disponibili, come i sacchetti anti calcare da utilizzare nel serbatoio ed eventualmente provvedere con un leggero decalcificante nei tubi interni per la pulizia. Qualora foste completamente contro questi prodotti potrete utilizzare una soluzione fatta in casa composta da aceto e acqua, ma l’aceto nei tubi interni alla macchina non svolgerà lo stesso lavoro di detergenza e rimozione del calcare come un decalcificante professionale.

Viene inoltre fatto notare che con la giusta attività preventiva, e con i giusti componenti esterni da utilizzare per evitare che si presentino problemi legati al calcare, le macchine da caffè godranno di una durata decisamente più lunga rispetto a quanto siete abituati.

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply