9 consigli per mantenere la casa fresca senza spendere un euro

0

Il caldo è in arrivo. E probabilmente avremo un’estate anticipata e molto torrida.

Non sprechiamo soldi ed energia in condizionatori o deumidificatori sempre in funzione, ma abituiamoci a mettere in pratica alcuni rimedi naturali che possono garantirci una casa un po’ più fresca nel corso della stagione calda.

In questo modo risparmi tu. E risparmi l’ambiente.

Vediamo alcuni semplici consigli utili per chi per ragioni economiche o ecologiche vuole ridurre l’utilizzo dei condizionatori e mantenere la casa al fresco senza sprecare energia.

1. Abbassate le tapparelle nelle ore più calde

Abbassate le tapparelle o chiudete le persiane nelle ore più calde del giorno, in modo da creare ombra e riparare la casa dai raggi solari.

2. Chiudete le finestre nelle ore più calde

Durante i picchi d’afa chiudete anche le finestre. Servirà a non far entrare aria umida e pesante in casa. Prima di andare al lavoro, o comunque non oltre le 9 di mattina, chiudi tapparelle, persiane e anche le finestre.

3. Spalancate le finestre nelle ore più fresche

Spalancatele invece nelle prime ore del mattino e, se possibile, anche di notte: rinfrescherete le stanze.

4. Aprite tende e ombrelloni

Aprile le tende del terrazzo o del balcone, se le avete, ma anche un ombrellone da balcone. Ricaverete un avamposto ombreggiato alle finestre di casa, e nei momenti meno caldi potrete passare qualche ora all’aperto.

5. Piante rampicanti sul balcone/terrazzo

Se avete un balcone o un terrazzo, riempitelo di piante e rampicanti, aiuteranno a schermare e assorbire parte del calore. Bougainvillea, bignonia e gelsomino potrebbero essere quelle più adatte. Chiedete consiglio al vostro vivaista di fiducia.

6. Spegnete gli elettrodomestici che non servono

Spegnete tutti gli elettrodomestici che non usate, anche quelli in stand-by con il led acceso. Oltre a consumare inutilmente energia, emettono calore che riscalda l’ambiente.

7. Evitate di usare il forno e il phon

Evitate anche di usare il forno per cucinare o il phon per asciugavi i capelli. Se dovete cucinare, evitare di preparare cibi troppo lavorati che richiedono fornelli accesi per troppo tempo. Preferite cibi freschi e poco cucinati.

8. Fate il bucato nelle ore più fresche

Per cercate di non creare ulteriore umidità all’interno della vostra abitazione, meglio fare il bucato nelle ore più fresche della giornata. Vapore e condensa peggiorerebbero la situazione.

9. Montate delle tende bianche

Per mantenere la casa fresca, preferite le tende bianche da interno, a quelli scure o troppo colorate. Il colore bianco aiuterà a riflettere i raggi solari.

immagine casa fresca via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply