Zenzero: 8 cose che, forse, non sapevi su questa straordinaria radice del benessere

0

Come abbiamo visto nel precedente articolo, lo zenzero è una radice con delle straordinarie proprietà benefiche.

Lo zenzero, chiamato anche ginger, è una radice orientale ricca di vitamine, minerali, oli essenziali e amminoacidi, che tipicamente si assume tramite infusi e succhi per combattere disturbi all’intestino, allo stomaco e all’apparato digerente in generale. Lo zenzero favoriscono la digestione, evitando effetti collaterali come l’acidità o la pesantezza.

Lo zenzero è inoltre in grado di bloccare la nausea causata dalla gravidanza e dal mal di mare.

1. Lo zenzero si sbuccia più facilmente con un cucchiaino

Se non riuscite a sbucciare lo zenzero con il coltello, sappiate che con un cucchiaino sarà molto più facile. Staccate il pezzetto di radice di zenzero e poi procuratevi un semplicissimo cucchiaio. Utilizzate il dorso ponendolo semplicemente sulla radice, poi cominciate a grattare verso il basso e vedrete che la buccia scivolerà via senza troppe difficoltà.

2. Il suo potere benefico aumenta se abbinato al succo di limone

Per aumentare l’efficacia dello zenzero, potete aggiungete il succo di mezzo limone.

3. Non va bene se avete la febbre

Lo zenzero provoca un aumento della temperatura corporea, non è quindi indicato nei casi di stati febbrili.

4. Elimina l’alito cattivo

Per risolvere il problema di alito cattivo, bisogna ricorrere ad una tecnica orientale che consiste nel mettere una fettina di zenzero in un po’ d’aceto per poi masticarla una volta terminato il pasto. Nell’antichità gli indiani usavano masticare zenzero quale purificatore dell’alito prima delle cerimonie religiose: con la bocca purificata infatti potevano cantare e parlare agli dei.

5. Ha potere afrodisiaco

Si dice che lo zenzero sia un potente afrodisiaco, in grado di aumentare la libido e il desiderio sessuale.

6. Lo puoi coltivare in vaso

Attualmente lo zenzero viene coltivato in Asia, India, Brasile, Bangladesh, Pakistan e Giamaica, ma è possibile coltivarlo in casa in maniera molto semplice.

Procuratevi una radice di zenzero biologico con almeno un germoglio e mettetelo a dimora in un terreno argilloso-sabbioso ben drenato. Irrigate spesso la pianta e non lasciatela mai al freddo. Dopo circa sei mesi la pianta fiorirà, per non sottrarre nutrimento al rizoma, eliminate periodicamente steli e fiori. Tenetelo in vaso sul balcone durante i mesi estivi e trasportatelo in casa durante i mesi invernali.

7. Aiuta a dimagrire

Lo zenzero è consigliato per dimagrire perché apporta un effetto termogenico che aiuta a attivare il metabolismo. E’ per questo che lo zenzero è spesso descritto come un alimento brucia-grassi.

8. Ottimo se avete i piedi freddi

lo zenzero o ginger è un buon alleato della circolazione sanguigna e pertanto può essere utilizzato in caso di piedi freddi.

immagine zenzero via shutterstock

About Author

Redazione

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply