3 metodi infallibili per sbrinare il parabrezza dell’auto SENZA GRATTARE

0

Se anche voi non avete un box o un posto al coperto dove poter parcheggiare la vostra auto durante la notte, allora sarete sicuramente abituali durante la stagione fredda a dover grattare il parabrezza per rimuovere il ghiaccio formatosi.

La brina sull’auto si forma di notte e durante le prime ore del mattino, a causa delle temperature che si abbassano bruscamente e dei livelli di umidità che raggiungono i picchi giornalieri.

Trovare il vetro della macchina ghiacciato è sempre un grande fastidio, dato che per raschiarlo via ci si ghiacciano le mani, non troviamo mai il raschietto apposito andato perso all’interno del nostro abitacolo e dobbiamo perdere un sacco tempo, rischiando di fare tardi a lavoro.

Sbrinare il parabrezza dell’auto è davvero fastidioso, ma ci sono degli accorgimenti che possono evitare la formazione del ghiaccio, come quello di mettere alla sera un pezzo di cartone o un telo sul parabrezza.

In commercio troviamo molti spray appositi per sbrinare i vetri. Prodotti che agiscono piuttosto efficacemente ma che contengono delle sostanze chimiche che possono danneggiare l’ambiente.

Se vuoi sbrinare il parabrezza dell’auto senza utilizzare prodotti chimici, sappi che esistono dei metodi naturali molto efficaci, assolutamente da provare.

Sbrinare il parabrezza dell’auto con metodi naturali

Per prima cosa accendi l’auto, così nel frattempo che ti darai da fare per sbrinarla, inizierà a scaldarsi.

1. Spruzzino con acqua e alcool

Questo è il metodo naturale più efficace per sbrinare il parabrezza. Preparate uno spruzzino con una parte d’acqua con due parti di alcol.  Spruzzate sui vetri congelati ed attendete un minuto prima di procedere a raschiare via il ghiaccio. L’alcol agisce istantaneamente sciogliendo il ghiaccio. È sconsigliabile tale rimedio se ci sono molte parti in plastica esposte. Evitate il contatto con i tergicristalli.

2. Spruzzino con acqua salata

Prepara una miscela di acqua e sale per sbrinare il parabrezza. Va bene sia il sale da tavola, che il sale usato per il disgelo stradale. Spruzza la soluzione salina sul parabrezza dell’auto senza esagerare, perché una quantità eccessiva di sale potrebbe danneggiare il vetro. E’ sconsigliabile usare questo metodo frequentemente.

3. Spruzzino con acqua e aceto (prevenire)

Prepara un spruzzino con metà acqua e metà aceto e spruzzalo alla sera sui vetri della tua vettura. Questa miscela con l’aceto non permetterà la formazione del ghiaccio.

immagine parabrezza ghiacciato via shutterstock

About Author

Valerio Meregalli

Mi chiamo Valerio, ho 35 anni e vivo nella brianza monzese. Sono un sognatore, adoro la montagna, i viaggi ed il fai da te estremo. Ideatore del progetto lecobottega, seguo con molta passione tutti i temi legati al mondo green. Ogni nostro gesto ha delle conseguenze sull'ambiente e sul prossimo. Bastano delle piccole attenzioni per vivere una vita più sostenibile. Non invitatemi a cena, sarò il vostro incubo peggiore! Google+

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply