5 gustose ricette per cucinare il finocchio

0

La pianta del finocchio appartiene alla famiglia delle Apiaceae ed è originaria del bacino mediterraneo. Attualmente in Italia viene coltivato più o meno ovunque, soprattutto al Centro e al Sud.

Il finocchio, ricco di minerali e vitamine, è conosciuto fin dall’antichità per le sue qualità depurative e antinfiammatorie. Ha la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e contiene anetolo, una sostanza in grado di agire sulle dolorose contrazioni addominali.

Questo ortaggio, tipico della stagione invernale, è un ortaggio molto versatile, e può essere utilizzato in cucina per la preparazione di gustosi piatti.

5 idee per cucinare il finocchio

1. Finocchi gratinati al forno

Gran classico per gustare al pieno il sapore intendo dei finocchi è la preparazione al forno. Tagliate a strisce il finocchio e sbollentatelo in acqua salata. Versate un filo di olio d’oliva sul fondo di una pirofila e rivestire di pan grattato. Scolate i finocchi e metteteli nella pirofila, condendoli con pane grattuggiato, olio e spezie a piacere. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti circa.

2. Finocchi in pastella

I finocchi in pastella sono molto gustosi e facili da preparare. Lessate i finocchi in acqua salata per cinque minuti. Preparate la pastella: in una ciotola diluite l’uovo con il latte, unite mescolando la farina e poco sale; lasciatela riposare 5 minuti. Passate i finocchi nella pastella ed immergeteli in olio bollente. Rimuoveteli dall’olio quando ben dorati.

Potete anche preparare una pastella vegana. In una ciotola mescolate 200 g di farina 00 con il sale e aggiungete lentamente acqua minerale. E’ importante dosare l’acqua in modo da ottenere una consistenza fluida e omogenea ma non liquida. Usare acqua molto fredda o aggiungere del ghiaccio: lo shock termico, a contatto con l’olio bollente, farà in modo che i cibi fritti non assorbano troppo unto.

3. Insalata di arance e finocchi

Non pensate male, ma provate. Arance e finocchi sono davvero un ottimo abbinamento. Sbucciate le arance e tagliatele a spicchi. Lavate, mondate, asciugate e tagliate e fettine sottili i finocchi. Mettete tutto in una insalatiera e condite con sale, pepe, aceto e l’olio.

4. Pasta con crema di finocchio e porro

La crema di porro e finocchi è molto gustosa se utilizzata per condire una pasta. Scaldate l’olio in una padella ed unite il porro tagliato grossolanamente, lasciate dorare, aggiungete sale ed unite i finocchi precedentemente montati e tagliati a pezzetti.

Dopo alcuni minuti, versate un mestolo d’acqua calda e proseguite la cottura fino a quando i finocchi non saranno teneri. Frullare con mixer aggiungendo un filo di olio evo. Condite la pasta con questa crema.

5. Vellutata di patate e finocchi

La vellutata di patate e finocchi è un primo piatto liquido ipocalorico e di semplice digestione. Il procedimento è lo stesso utilizzato per la preparazione della crema utilizzata per la pasta. Unite però anche un paio di patate per dare cremosità alla vellutata.

immagine vellutata di finocchio via shutterstock

About Author

Redazione

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply