7 cose che, forse, non sapevi sulla zucca

0

La zucca, verdura autunnale per eccellenza e must assoluto quando si parla di Halloween, all’infuori del mantovano, nonostante la sua notorietà, trova difficilmente spazio sule tavole degli italiani. Male, perché dalla buccia ai semi, la zucca è un vero “jolly” in cucina. E fa anche bene.

La zucca è un alimento ipocalorico, ricco di potassio, magnesio e vitamine. Vanta proprietà antitumorali e la presenza di acqua per il 94% della sua composizione, la rende particolarmente adatta a mantenere l’idratazione ed il corretto equilibrio idrico tra l’organismo e le mucose.

Ma quante cose sappiamo davvero sulla zucca? Ecco 7 curiosità sulla zucca.

1. Puoi mangiarti anche la buccia

Della zucca puoi mangiarne tutte le parti. La buccia, i semi, le foglie, i fiori, i viticci, i germogli e i fiori.

LEGGI ANCHE 5 ricette facilissime per cucinare la zucca in soli 20 minuti

2. Le zucche svuotate venivano usate per portare il vino

Fino agli anni sessanta, le zucche svuotate della loro polpa erano utilizzate dai contadini come contenitori per conservare il vino e come contenitore per portare in giro l’acqua. Le zucche più piccole, sono servite da contenitori di polvere da sparo e di tabacco da fiuto.

3. Puoi costruirci strumenti musicali

La zucca è stato uno dei primi strumenti musicali, l’uomo primitivo già la usava come una maracas scuotendola e facendo risuonare i semi al suo interno. E’ usata in varie parti del mondo come risuonatore in molti strumenti musicali.

4. Con la polpa puoi farci delle maschere purificanti

La polpa della zucca è un toccasana per le pelli grasse. Schiacciate una fettina di zucca cruda un pugnetto di semi. Mescola con un po di miele e facci una pappetta da applicare sul viso e lascia in posa per dieci minuti. È indicata per tutte le pelli, specialmente quelle grasse con i punti neri, che saranno più pulite e levigate.

5. Veniva coltivata già nel 5.000 A.C.

La zucca veniva coltivata già nel 5000 AC dalle tribù sudamericane. I semi erano pieni di proteine, ed era facilmente trasportabile, perfetta per gli scambi commerciali.

6. I suoi semi, nei Balcani, sono soprannominati “afrodisiaco del sultano”

Nei Balcani i semi di zucca sono curiosamente, soprannominati “afrodisiaco del sultano”. Nel loro piccolo involucro questi semi contengono una notevole quantità di magnesio, energetico e tonificante, e di zinco che stimola la secrezione di testosterone.

7 Ci fanno anche la birra con la zucca

In voga in America e sperimentata nel periodo coloniale, ora sta approdando anche in Italia. Alcuni birrifici artigianali di Mantova, infatti, hanno voluto tentare la propria produzione stagionale di birra alla zucca.

immagine zucca via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply