Prima di andare in vacanza, spegni tutti i Led di casa. Avrai una pizza gratis

0

I led sono quelle lucine colorate, di varie forme, presenti su gran parte degli elettrodomestici – televisori, lettori dvd, stereo, ciabatte elettriche, piuttosto che lavatrice, lavastoviglie, computer, stampanti e condizionatori – che stanno ad indicare se l’apparecchio è acceso o spento. Se l’apparecchio è acceso, come ad esempio la televisione, la lucetta è spenta o di colore verde, mentre se è spento la lucetta rimane accesa nel colore rosso.

Quindi, i led rossi che rimangono accesi sui vari elettrodomestici e dispositivi elettronici quando non sono in uso, segnalano che l’apparecchiatura è connessa alla rete elettrica, ma non in funzione in quel momento. Tecnicamente si chiama modalità “stand-by” ed è uno stato in cui l’apparecchio ha un proprio consumo di corrente.

Se non ci credi, puoi misurare concretamente i consumi dei tuoi apparecchi con una normale presa conta energia. Collega questo apparecchio ad esempio al tuo televisore spento e vedrai che sul led viene misurata la corrente assorbita dallo stand-by.

Se poi l’apparecchio in questione è dotato anche di telecomando i consumi in stand-by salgono ulteriormente, perché il circuito alimentatore deve mantenere attivo anche il sistema di ricezione di questo dispositivo.

Quanto consumato i tuoi apparecchi in stand-by

Grazie alle tecnologie moderne, i nuovi apparecchi hanno consumi in stand-by inferiori a 1 Watt, ma esistono numerosi apparecchi che hanno consumi in stand-by assolutamente spropositati.

Da uno studio effettuato a livello europeo è emerso che il fenomeno dei consumi in stand-by pesa circa il 10% sulla bolletta dell’energia elettrica ed è responsabile dell’emissione di circa 19 milioni di tonnellate di CO2 annue.

Tirando le somme, i consumi di tutti i led delle apparecchiature in una casa di circa cento metri quadri, e con tre o quattro persone adulte, oscilla tra i 90€ ed i 140€ l’anno.

Se vuoi risparmiare questa cifra ed evitare inutili emissioni di CO2, la soluzione è semplice, ovvero spegnere gli apparecchi. E se non trovi l’interruttore, stacca direttamente la spina.

Ad agosto stacca tutte le spine degli elettrodomestici prima di andare in vacanza, potrai risparmiare tra i 7 e gli 11€ e mangiarti una pizza… gratis.

immagine spegnere ciabatta corrente via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply