Colpi di sonno: 6 cose che, erroneamente, pensiamo siano utili per contrastarlo

0

La sonnolenza è – dopo l’alcool – la seconda causa di incidenti automobilistici mortali. In Italia si stima che il 22% degli incidenti stradali siano proprio dovuti a questa causa, che quindi non va assolutamente sottovalutata.

Il colpo di sonno ti colpisce quando meno te lo aspetti e può avere delle conseguenze davvero drammatiche.

I sintomi del colpo di sonno

La sonnolenza è la sensazione di avere bisogno di sonno, più o meno allo stesso modo in cui la fame segnala il vostro bisogno di cibo. I segnali sono spesso molto chiari ed inequivocabili. Il nostro corpo ci segnala in maniera chiara che ci stiamo per addormentare. Ecco i sintomi dei colpi di sonno.

  1. Si inizia con lo sbadigliare frequentemente durante la guida, accusare bruciori agli occhi, che tendiamo a sfregare con le mani;
  2. Il capo inizia ad essere pesante e tende quasi a cadere verso il basso;
  3. Dare continui colpi a vuoto sui freni come se si fosse intravisto un ostacolo improvviso inesistente;
  4. Zigzagare, grattarsi continuamente la testa, l’insorgere di pensieri confusi simili a dei sogni, dimenarsi a scatti col busto come a voler riassumere una posizione comoda. Sono tutti chiarissimi segni premonitori che di lì a poco il sonno prenderà il nostro sopravvento;insorgere di pensieri confusi, simili ai sogni;

LEGGI ANCHE: 6 metodi per evitare efficacemente i colpi di sonno

Cosa non serve a niente fare per combattere i colpi di sonno

  1. Sporgere la testa dal finestrino sembra che possa svegliarci un po’, ma l’effetto è solo illusorio;
  2. Bagnarsi il volto continuamente, ha lo stesso effetto dello sporgersi dal finestrino;
  3. Bere troppi caffè non serve a nulla. Non è che più ne bevi e più stai sveglio. Superata la dose tollerata, il caffè non ha nessun effetto maggiore;
  4. Mettere la radio ad alto volume non serve a molto. Potrebbe solo distrarti un po’;
  5. Aumentare la velocità per stare più allertati è tanto inutile quanto pericoloso. Richiederebbe riflessi più pronti, che in questo momento non avete;
  6. Cantare a squarciagola non serve a nulla.

immagine sonnolenza alla guida via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply