Le 10 proprietà benefiche del pomodoro

0

Il pomodoro è uno degli ortaggi tipici della dieta mediterranea, non solo a crudo nelle insalate, ma anche per preparare la salsa, che ancora in alcune zone del sud Italia viene preparata artigianalmente.

Secondo la botanica il pomodoro è un frutto e non una verdura e ha comunque tante proprietà benefiche che lo rendono uno degli alimenti da preferire, anche se si sta seguendo un regime alimentare ipocalorico.

Vediamo nel particolare quali sono le sue qualità per il nostro benessere.

1. Diminuisce i livelli di colesterolo

Mangiare pomodori significa abbassare i livelli di lipidi nel sangue che vanno a formare le famose placche di colesterolo che si depositano sulle pareti delle arterie. Il pomodoro non ne contiene affatto ed è ottimo per depurare l’organismo.

2. Protegge il cuore

Avere il colesterolo nella norma è già un buon passo verso la salute del nostro apparato cardiocircolatorio, ma magiare pomodoro, che sia però rigorosamente di origine biologica, pare che abbassi il rischio d’incorrere in malattie cardiache quasi del 30%. Se non ci sono controindicazioni o allergie, è bene quindi inserirlo più spesso nella propria dieta, perché svolge naturalmente anche un’azione preventiva delle malattie che provocano più decessi nella società moderna.

3. Una fonte importante di vitamina C

Una delle vitamine che il pomodoro contiene in quantità considerevoli è la vitamina C. L’OMS consiglia un apporto giornaliero di 45 mg e in soli 100 g di pomodori ne possiamo trovare 25 mg. La vitamina C è da sempre nota perché aiuta a rinforzare le nostre difese immunitarie, motivo per il quale è consigliata, per esempio, per contrastare i malanni di stagione.

4. Mangiare pomodori e dimagrire

Chi ha intenzione di perdere peso e sta seguendo una dieta ipocalorica sa bene che il pomodoro è una verdura senza grassi. Il pomodoro innesca nel nostro organismo la produzione di un amminoacido che è detto “carnitina” e serve per impiegare i grassi nel consumo di energia. E da li che attingiamo la forza che ci serve ogni giorno per fare sport, camminare o eseguire uno sforzo. In tal modo i grassi vengono smaltiti e non si accumulano su addome, fianchi, cosce, ecc.

5. E’ una fonte di antiossidanti

Si potrebbe affermare che chi vuole mantenersi giovane e in salute dovrebbe mangiare pomodori, insieme naturalmente ad altri alimenti sani.

I pomodori, infatti, contengono in particolare il licopene, che è considerato un potente antiossidante che agisce rallentando in modo importante la degenerazione delle cellule. Il licopene si trova nella polpa, ma soprattutto nella buccia del pomodoro.

Da ciò se ne deduce che allontana tutte quelle patologie legate all’invecchiamento cellulare: l’Alzheimer, la demenza, fino ad agire anche su una pelle più giovane, con meno rughe e più tonica ed elastica. L’azione dei radicali liberi viene dunque sensibilmente ridotta.

6. Prevenire l’osteoporosi

Tra le patologie che si possono prevenire mangiando i pomodori, c’è anche l’osteoporosi.

Questa patologia colpisce soprattutto le donne, ma non tutte, dopo la menopausa provocando la demineralizzazione dell’apparato osteoarticolare.

Anche in questo caso è il licopene che agisce contro la comparsa di questa patologia e sarebbe il caso di mangiare pomodori fin dalla giovinezza, per averne una buona scorta e fare prevenzione. Il licopene si trova anche nei cocomeri, nei pompelmi e nei cachi.

7. I pomodori stimolano la diuresi

I pomodori oltre a contenere vitamine, minerali e antiossidanti, sono ricchissimi di acqua ed è per questo che sono ottimi per stimolare la diuresi. Questa proprietà si ritrova soprattutto mangiando pomodori a crudo, quindi nell’insalata o in una classica caprese, ma senza aggiungere il sale., che invece svolge la funzione opposta (provoca ritenzione idrica). Come il pomodoro anche altri frutti e verdure hanno gli stessi benefici come i cetrioli, le angurie e i meloni.

8. I pomodori fanno bene alla vista

Tra i molti benefici che i pomodori hanno per la nostra salute, c’è anche quello di proteggere la vista e gli occhi.

Questa proprietà si deve al contenuto di luteina e beta carotene che contrastano la degenerazione di questa parte del corpo tanto delicata. Nel caso si abbiano problemi alla vista, sono utili per riparare i danni provocati dalla degenerazione cellulare. Lo stesso beneficio si può avere anche mangiando la zucca, le zucchine, i broccoli e le melanzane.

9. Aiutano la digestione

I pomodori come tutte le verdure contengono fibre che aiutano il transito intestinale e anche chi soffre di stipsi.

Nel pomodoro sono presenti, specie nella buccia, la cellulosa e l’emicellulosa e quindi sono consigliati per intestino pigro. Sono sconsigliati invece per chi soffre di reflusso gastroesofageo.

10. Pomodori per prevenire il cancro

I medici oncologi consigliano una dieta ricca di frutta e verdura per la prevenzione del cancro. Il pomodoro con il licopene è indicato in particolare contro quello del colon e della prostata.

immagine pomodori via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply