Referendum del 17 aprile sulle trivellazioni in mare: Ecco per cosa si vota

0

Il 17 aprile siamo chiamati a votare per il referendum sulle trivellazioni in mare entro le 12 miglia dalla costa. Si vota dalle ore 7:00 alle ore 23:00 presso il seggio elettorale dove il cittadino è iscritto.

COSA CHIEDE IL REFERENDUM?

Volete che, quando scadranno le concessioni, vengano fermati i giacimenti in attività nelle acque territoriali italiane anche se c’è ancora gas o petrolio?

Questo quanto si chiede nel quesito referendario promosso da nove consigli regionali (Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna, Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise), appoggiati da numerosi movimenti e associazioni ambientaliste tra cui il coordinamento No Triv.

DI QUALI TRIVELLAZIONI SI PARLA?

Il quesito riguarda solo la durata delle trivellazioni già in atto entro le 12 miglia dalla costa, e non riguarda le attività petrolifere sulla terraferma, né quelle in mare che si trovano a una distanza superiore alle 12 miglia dalla costa (22,2 chilometri).

Tra i siti interessati c’è il giacimento Guendalina (Eni) nell’Adriatico, il giacimento Gospo (Edison) nell’Adriatico e il giacimento Vega (Edison) davanti a Ragusa, in Sicilia. Non saranno interessate dal referendum tutte le 106 piattaforme petrolifere presenti nel mare italiano per estrarre petrolio o metano.

immagine trivellazioni via

immagine mappa trivellazioni referendum via Internazionale.it

COSA RISPONDERE AL REFERENDUM?

Se non vuoi che le concessioni alle trivellazioni già in atto entro le 12 miglia dalla costa vengano rinnovate. Manifesterai quindi la volontà di fermare le trivellazioni anche se c’è ancora gas o petrolio. Se vincerà il sì, sarà abrogato l’articolo 6 comma 17 del codice dell’ambiente.

Se vuoi manifestare la volontà di mantenere la normativa esistente e lasciar quindi continuare le trivellazioni qualora ci dovesse essere ancora gas o petrolio.

 

stoptrivelle

IL QUORUM

Il referendum popolare è valido solo se raggiunge il quorum – come previsto dall’articolo 75 della costituzione italiana –  cioè se va a votare il 50 per cento più uno degli aventi diritto.

immagine trivella in mare via shutterstock

About Author

Valerio Meregalli

Mi chiamo Valerio, ho 35 anni e vivo nella brianza monzese. Sono un sognatore, adoro la montagna, i viaggi ed il fai da te estremo. Ideatore del progetto lecobottega, seguo con molta passione tutti i temi legati al mondo green. Ogni nostro gesto ha delle conseguenze sull'ambiente e sul prossimo. Bastano delle piccole attenzioni per vivere una vita più sostenibile. Non invitatemi a cena, sarò il vostro incubo peggiore! Google+

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply