Pastiglie effervescenti fai da te per disincrostare ed igienizzare il WC (TUTORIAL)

0

Nel precedente articolo abbiamo visto come autoprodurre un efficacissimo anticalcare naturale da utilizzare per pulire tutte le superfici dure del bagno.

Oggi rimaniamo in bagno e vi faremo vedere come realizzare delle pastiglie effervescenti che vi saranno utili non solo per igienizzare e disincrostare il vostro wc, ma anche per disinfettare il bidone della spazzatura, le stoviglie più sporche e qualsiasi altro contenitore o superficie che ha bisogno di una igienizzata tutta naturale.

Queste pastiglie sono da gettare nel WC per disincrostarlo a fondo dal calcare, soprattutto per la parte più difficile, quella in fondo che tende sempre a scurirsi. L’igienizzazione delle nostre pastiglie sarà efficace grazie all’ossigeno prodotto dal percarbonato di sodio a contatto con l’acqua.

Per realizzare queste pastiglie, insieme al percarbonato di sodio, utilizzeremo l’acido citrico anidro e due tipi di oli essenziali.

Le quantità che abbiamo utilizzato serviranno per preparare 3 pastiglie in stampini da biscotti larghi 8 cm ed alti 5 cm. Potete però raddoppiare le quantità per prepararvi la scorta di pastiglie. Potrete metterle via in un barattolo di vetro ed usarle poi all’occorrenza.

DOVE ACQUISTARE L’ACIDO CITRICO: Puoi acquistare l’acido citrico online, in erboristeria e nei migliori negozi biologici.

Occorrente

  • 50 gr. acido citrico
  • 100 gr. percarbonato di sodio
  • 20 gocce di olio essenziale di limone
  • 20 gocce di tea tree oil
  • Spruzzino con dell’acqua

pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc
Procedimento

Una volta preparato tutti gli ingredienti, potete iniziare a mischiare in una ciotola l’acido citrico ed il percarbonato di sodio, facendo attenzione che non si formino dei grumi.

pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Una volta miscelati, potete aggiungere 20 gocce di olio essenziale di limone. Mischiate bene con le mani, poi aggiungete le 20 gocce di olio essenziale di tea tree oil e continuate a miscelare.pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Ora, aiutandovi con uno spruzzino, dovete inumidire il composto. Attenzione, fatelo con moderazione, poichè l’acqua attiverà la frizzantezza del vostro composto. Dovrete inumidirlo solo per quel che basta per renderlo morbido.

Impastate, data un’ultima spruzzata e preparate il composto ad essere versato negli stampini.pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Versate ora il composto negli stampini, premendolo per bene.pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Lasciate riposare per almeno sei ore e le vostre pastiglie saranno pronte, a bassissimo impatto ambientale e con il minimo sforzo. Meglio ancora se le fate riposare tutta notte e le sformate solo quando saranno dure.

pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Per avere un WC profumato ed igienizzato, lasciateci dentro lo scopino, versate una pastiglia effervescente e lasciate agire per almeno 30 minuti.pastiglie-effervescenti-fai-da-te-wc

Conservare le pastiglie in ambienti asciutti, lontano dall’umidità e dalle mani dei vostri bambini.

About Author

Valerio Meregalli

Mi chiamo Valerio, ho 35 anni e vivo nella brianza monzese. Sono un sognatore, adoro la montagna, i viaggi ed il fai da te estremo. Ideatore del progetto lecobottega, seguo con molta passione tutti i temi legati al mondo green. Ogni nostro gesto ha delle conseguenze sull'ambiente e sul prossimo. Bastano delle piccole attenzioni per vivere una vita più sostenibile. Non invitatemi a cena, sarò il vostro incubo peggiore! Google+

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply