Farina avanzata, 7 idee di riciclo che non ti aspetti

0

Farina, l’ingrediente più semplice e più utilizzato nelle case e nelle cucine di tutto il mondo.

Esistono molti tipi di farine, farine di mais, di orzo, di farro, di riso, di avena, di segale, di Khorasan, di monococco ecc. oppure di legumi, di frutta a guscio, di castagne, di ceci e tuberi, ma la più utilizzata rimane però la farina di grano tenero 00, per il suo ruolo nella fabbricazione di pane e di pasta.

Ricordiamo che la farina di tipo 00 è tra tutte la più raffinata, ovvero la più lavorata. Lavorazione durante la quale il chicco di grano perde tutte le parti migliori, come il germe e la crusca, ottime a livello nutrizionale. Utilizzando la farina 00 il pane viene esteticamente perfetto, bello bianco, ma molto scarso di sostanze nutrienti. La farina migliore è in assoluto quella integrale, soprattutto se macinata a pietra, ben più ricca di principi nutritivi.

Ogni volta che facciamo il pane fatto in casa, la pasta, la panatura o la pasta per pizza, avanziamo sempre un mezzo piattino di farina 00, che finisce per essere buttato nella spazzatura. Come per gran parte delle cose, anche per la farina esistono diversi modi per riciclarla ed evitare cosi di buttarla via. Tutti questi utilizzi alternativi della farina saranno efficaci anche con la farina scaduta.

1- Pulizia del rame e dell’acciaio

Invece che utilizzare tutti quei prodotti chimici del supermercato, per pulire il rame e l’acciaio, utilizzando la farina. Per il rame, potete utilizzare un composto naturale realizzato con farina, sale e aceto bianco. Applicare, lasciare asciugare e rimuovere. Mentre per l’acciaio, per pulire rubinetti o parti di docce, sarà sufficiente utilizzare un panno con sopra un po’ di farina. Passato il panno con la farina, vi sarà più agevole pulire i vostri rubinetti con il vostro detergente preferito.

rimedio naturale

2- Profumatori naturali per armadi e cassetti

Potete utilizzare la farina di avanzo o scaduta per realizzare dei mattoncini o dischetti profumati da mettere nell’armadio, nella scarpiera o anche nel bagno. Fatevi aiutare dal vostro bimbo ad impastate la farina con dell’acqua calda e qualche goccia di olio essenziale, stendete l’impasto e formate dei dischetti con un coppapasta. Lasciate seccare i vostri dischetti profumati ed utilizzateli come più vi pare.

3- Tenere lontane le formiche

Le formiche non sono amiche della farina. Se avete un angolo della finestra dove è solito lo scorrazzare di truppe di formiche, provate a fare una piccola barriera con della farina. Gran parte delle formiche cambieranno strada.

4- Anti-parassitario per piante

Cospargete una manciata di farina bianca intorno alle vostre piante, sarà utile per combattere l’invasione di parassiti.

5- Pallina antistress

Aiutandoti con un imbuto, riempi un normale palloncino con della farina di avanzo. Dai alla pallina la forma sferica, riempiendo finché la pallina avrà raggiunto la grandezza desiderata. Fai un nodo al palloncino cercando di tirare il più possibile la plastica del palloncino vicino all’imboccatura e taglia l’eccedenza con delle forbici.

6- Colla di farina

Con la farina è possibile autoprodurre una colla naturale, tanto economica quanto efficace, da utilizzare per i vostri lavoretti di bricolage, come ad esempio per la cartapesta. Questo composto, la cui efficacia ha una durata limitata nel tempo (circa un paio di giorni) lo si prepara semplicemente unendo della farina a dell’acqua bollente. Una volta che avrete mescolato per una quindicina di minuti, il composto diventerà della stessa densità di una colla vinilica.

riciclo creativo

7- Pasta di sale

Potete utilizzare la farina per realizzare la pasta di sale, divertente gioco per i bambini, che la preferiranno alle più chimiche e puzzolenti sostanze chimiche con cui sono composte le paste colorate modellanti della grande distribuzione. Trovate la ricetta per la preparazione della pasta di sale in questo articolo.

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply