Trottola fai da te dal riciclo di tappi di plastica (TUTORIAL)

0

Riciclo creativo – Con l’utilizzo di materiali semplici, spesso di riciclo, possiamo realizzare dei veri e propri giocattoli per i nostri bambini. E che c’è di meglio di un giocattolo costruito dal proprio papà o nonno?

Se state cercando dei giochi gratis per bambini, magari preferite dei lavoretti di fai da te. Insegneranno al bambino che è possibile trasformare un oggetto, magari recuperato dalla spazzatura come in questo caso, in un gioco utilizzando pochissimi elementi. Giocare è anche questo, non solo un tablet, una console o i giocattoli di plastica che vediamo nelle pubblicità in televisione.

Oggi vedremo come realizzare una trottola riutilizzando dei tappi di plastica, carta di giornale o riviste e dei stuzzicadenti.

Materiale

  • 2 Tappi di plastica
  • 1 Stuzzicadenti
  • Vecchia rivista
  • Taglierino
  • Forbice
  • Scotch
  • Forbice
  • Righellogiochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

Procedimento

Una volta selezionato 2 tappini identici ed armati degli strumenti necessari, per prima cosa dobbiamo fare un piccolo forellino nei nostri 2 tappi di plastica. Il foro su entrambi i tappi sarà del diametro necessario a far passare lo stuzzicandente. Meglio un pelo più piccolo che un pelo più grosso, altrimenti lo stuzzicadente non sarà ben saldo tra i tappini. Aiutiamoci quindi con il taglierino e pratichiamo i due fori nel centro perfetto del tappino. Lasciate stare trapani o altro. Il metodo migliore per fare i buchi precisi è quello di tenere il tappo appoggiato al tavolo, puntare la punta del taglierino nel centro perfetto e far ruotare lentamente il tappino su se stesso, facendo una leggera pressione con l’arnese. Vedrete che il buco verrà da sé.

giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

Praticati i 2 fori, facciamo passare lo stuzzicadente tra i due tappini, che saranno posizionati uno capovolto sull’altro.

giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

Uniamo i due tappini con lo scotch. Prepariamo 10 strisce di carta larghe quanto basta per coprire l’altezza dei tappini per 3/4 ed uniamole tra loro con lo scotch. Vi sarà comodo utilizzare una vecchia rivista, in quanto, aiutati dal taglierino, con un solo taglio (utilizzate il righello o qualcos’altro di dritto come dima), avrete preparato più strisce di carta. Iniziate quindi ad avvolgere le strisce di carta attorno ai tappini.

giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

Terminato di avvolgere la prima parte di carta, fissare l’estremità con del nastro e preparate delle altre strisce, questa volta di larghezza inferiore alle precedenti. Se la prima parte l’abbiamo fatta con strisce della larghezza di 2 cm, possiamo fare la seconda parte con le strisce larghe 1,5 cm. Una volta unite le strisce tra di loro in un unico biscione, procediamo ad avvolgerle.

giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

Idem per la terza parte. Preparate le strisce larghe 1 cm ed unitele alle precedenti. Lo spessore aumenterà e sarà necessario alla trottola per prendere peso e ad allargarsi, spostando il baricentro.

Una volta ultimato, fissate l’ultima striscia con il nastro e fate la prima prova con la trottola. Verificate che ruoti correttamente e aggiustate con delle altre strisce se lo riterrete opportuno.

giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo La vostra trottola dal riciclo di tappi di plastica e carta è pronta per essere usata!giochi gratis per bambini, trottola fai da te dal riciclo creativo

La trottola può essere utilizzata in molti modi. Un esempio? Costruite 2 trottole, scriveteci sopra il nome a matita e giocate a chi sarà più bravo a far girare la trottola più a lungo !

About Author

Valerio Meregalli

Mi chiamo Valerio, ho 35 anni e vivo nella brianza monzese. Sono un sognatore, adoro la montagna, i viaggi ed il fai da te estremo. Ideatore del progetto lecobottega, seguo con molta passione tutti i temi legati al mondo green. Ogni nostro gesto ha delle conseguenze sull'ambiente e sul prossimo. Bastano delle piccole attenzioni per vivere una vita più sostenibile. Non invitatemi a cena, sarò il vostro incubo peggiore! Google+

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply