Bulgur: proprietà, benefici e preparazione

0

Stanca di pasta, cous cous e riso? E allora prova il bulgur!

Il bulgur, noto anche come boulghoulboulgourbulghur o bulghul, come il cous cous e la quinoa, è un alimento che stiamo sempre più frequentemente trovando nei ristoranti vegetariani, macrobiotici ed orientali, ma anche servito in gustosi piatti a case da amici. Il bulgur, per molti di noi un alimento ancora poco conosciuto, è un ingrediente tradizionale dei piatti della cucina mediorientale.

Che cos’è il Bulgur?

Il bulgur è costituito da frumento integrale sottoposto ad un particolare processo di lavorazione: i chicchi di frumento vengono prima cotti al vapore e quindi fatti seccare, per essere poi macinati e ridotti in piccoli pezzetti.

Le proprietà del bulgur

  • Regolarizza l’organismo: L’appartenenza del bulgur alla famiglia del frumento rende il bulgur un ottimo veicolo di fibre, utili a svolgere un’azione rilevante sull’attività intestinale;
  • Ricco di sali minerali: Nei chicchi di bulgur sono presenti in buona quantità sali minerali come fosforo e potassio e la vitamina B, particolarmente utile in caso di carenza di ferro e di anemia;
  • Come tutti i cereali integrali, il bulgur ha un elevato potere saziante;

Le varietà del Bulgur

Esistono diverse varietà di bulgur distinte in base alla grandezza dei pezzi: i formati più grandi si prestano alla preparazione di minestre, mentre quelli più piccoli sono più adatti per preparare piatti freddi o insalate.

bulgur-pilavi

La cottura del Bulgur

Il bulgur non richiede una vera e propria cottura: basta metterlo in un contenitore, versarvi sopra dell’acqua bollente e lasciare che si reidrati per un tempo variabile da 10 a 30 minuti a seconda della grandezza dei pezzi e poi cuocerlo in abbondante acqua, come si fa con il cous cous. Seguire comunque le indicazioni riportate sulla confezione.

Il bulgur crudo non avendo subito i processi di germogliazione, precottura, essiccazione, durante la cottura assorbe più acqua e acquista più volume e i granellini rimangono ben separati tra di loro, si consiglia quindi di cuocerlo con una parte di Bulgur e 2,5 parti di acqua.

Come cucinare il Bulgur

Il bulgur è adatto alla preparazione di insalate, polpette o per essere abbinato con tutti i tipi di salse. Si presta molto bene ad essere abbinato alle melanzane. Da provare la ricetta vegana di “millefoglie di melanzana e pomodorini con bulghur, noci e uvetta“.

About Author

Redazione

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply