Millefoglie di melanzana e pomodorini con bulghur, noci e uvetta (RICETTA)

0

Ricette vegane – Il bulgur è un alimento ricavato dal frumento integrale tramite un particolare processo di lavorazione nel quale i chicchi di frumento vengono cotti  a vapore, essiccati e successivamente macinati in piccoli pezzettini.

Esso presenta le stesse caratteristiche del chicco integrale ed è quindi ricco di fosforo, magnesio, fibre e anche di proteine vegetali.

  • Difficoltà:
    Facile
  • Cottura:
    15+15 min
  • Preparazione:
    30 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso
  • Vegetariana o vegana:
    Vegana
  • Gluten free:
    No

Come il cous cous si presta benissimo per molteplici preparazioni sia calde (zuppe e minestre) che fredde (insalate e stuzzichini).

In questa ricetta andrete ad abbinarlo con dell’uvetta sultanina (oltre che a noci e scalogno) per una preparazione agrodolce “all’orientale” nella quale potrete aggiungere del cumino o del coriandolo a vostro piacimento. In questo caso la dolcezza della sultanina ben si sposerà con l’acidità dei pomodorini ed il leggero amaro della melanzana mentre le noci conferiranno quella parte croccante che si farà sentire sotto ai denti.

Le persone celiache possono sostituire il bulghur con della quinoa, seguendo lo stesso procedimento,  per ottenere un ottimo piatto senza glutine.

INGREDIENTI

  • 150 g bulghur confezionato
  • 50 g noci sgusciate
  • 50 g uvetta sultanina
  • 400 g pomodorini datterini
  • 1 melanzana media
  • 2 scalogni
  • 2 ciuffetti di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale pepe olio e.v.o  q.b.

PROCEDIMENTO

Vegan-Millefoglie-melanzana-pomodorini-bulghur1

Mettete sul fuoco una pentola con circa 1,5 litri d’acqua leggermente salata, portate ad ebollizione e lessate il bulghur per  15 minuti.

Nell’attesa affettate la melanzana ad uno spessore di  4-5 millimetri e grigliatela su piastra o in padella senza olio.

Millefoglie vegan di melanzane

Affettate sottilmente uno scalogno e imbionditelo in padella con due cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, aggiungete i pomodorini  tagliati in  quattro, un pizzico di sale e pepe e qualche fogliolina di basilico; cuocete a fuoco medio per 7-8 minuti fino a che i pomodorini saranno morbidi e asciutti dalla loro stessa acqua, spegnete il fuoco, togliete l’aglio e tenete da parte.

Vegan-Millefoglie-melanzana-pomodorini-bulghur3

Preparate un’altra padella con l’altro scalogno tagliato sottile, imbiondite anch’esso con due cucchiai d’olio poi aggiungete le noci tritate grossolanamente e l’uvetta, saltate a fuoco vivo per 2 minuti e spegnete il fuoco, aggiungete poi  il bulghur ormai cotto e un goccio della sua acqua di cottura e lasciate riposare per qualche minuto.

Vegan-Millefoglie-melanzana-pomodorini-bulghur4

Frullate un ciuffetto di basilico con un goccio d’olio (olio al basilico) e andate a montare il piatto:

Vegan-Millefoglie-melanzana-pomodorini-bulghur5

Con l’olio al basilico formate un disegno a vostro piacimento sul fondo del piatto aiutandovi con un cucchiaio o con un biberon da cucina, da una parte del piatto montate la millefoglie alternando ad una fetta di melanzana uno strato di pomodorini saltati fino a formare 3 o 4 strati e completando con un ciuffetto di basilico fresco.

Vegan-Millefoglie-melanzana-pomodorini-bulghur6

Dall’altra parte del piatto adagiate il bulghur in un cilindretto coppa pasta e completate con un pizzico di noci tritate.

About Author

Lorenzo Iacopini

Lorenzo, 34 anni, Chef e amante della buona tavola. Cerco di alternare alla passione per la cucina quella per i pedali e la montagna. Mi sbizzarrisco nella preparazione di piatti Vegani, soddisfacendo anche le bocche onnivore. Nella mia cucina cerco di esprimere l’importanza della genuinità e dei prodotti del territorio, perché in un mondo sempre più globalizzato è importante non dimenticarsi delle piccole realtà locali; sono proprio queste realtà che ci danno la possibilità di avere quella varietà di sapori che altrimenti sarebbero standardizzati dalle grosse produzioni industriali.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply