Igienizzare e disinfettare il bucato con 4 metodi naturali

0

Per un’igiene garantita, soprattutto in presenza di biancheria per neonati, è importante aggiungere al bucato, oltre che al detersivo tradizionale, meglio se naturale e biologico, anche un additivo battericida, utile a disinfettare ed igienizzare i panni.

Ricordiamoci che la pelle dei bambini è molto più delicata rispetto a quella di un adulto e tende ad assorbire molto di più. I detersivi e gli ammorbidenti del supermercato sono il più delle volte una miscela di sostanze chimiche che possono provocare reazioni indesiderate.

Queste sostanze chimiche non solo si depositano sui tessuti e sulla pelle, diventando spesso causa di allergie e dermatiti, ma essendo non biodegradabili, diventano anche causa di inquinamento.

Ai detersivi della grande distribuzione preferite quindi dei detersivi ecologici certificati, sicuramente più delicati e naturali e realizzate in casa l’ammorbidente utilizzando l’acido citrico.

4 modi per disinfettare ed igienizzare il tuo bucato

E’ possibile igienizzare e disinfettare il bucato senza utilizzare sostanze chimiche, optando invece per dei prodotti naturali efficaci.

1. Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è uno sbiancante assolutamente naturale, con potenti proprietà igienizzanti, che si presenta in forma granulare. Questa sostanza agisce grazie alla forza naturale dell’ossigeno, ed è in grado di eliminare anche le macchie più ostili di frutta, vino, caffè, erba o sangue, igienizzando il bucato (non adatto a capi delicati);

2. Tea tree oil

Tea tree oil, olio essenziale dalle note proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodore. Il Tea Tree Oil è estratto dalle foglie dell’albero di Melaleuca, originario dell’Australia. Per igienizzare e profumare il bucato basterà aggiungere 4-5 gocce di olio di Tea Tree al detersivo.

3. Aceto

L’aceto è un buon disinfettante, sgrassante e deodorante, utile per togliere le macchie e per fissare i colori al primo lavaggio. Usare con cautela, in quanto per via della sua acidità, nel tempo può danneggiare la lavatrice.

4. Limone

Il Limone è utile per disinfettare o profumare il bucato, aggiungere qualche goccia al detersivo a mano o in lavatrice, secondo il tipo di lavaggio.

Consigli per un bucato ecologico ed igienizzato

Non è necessario sottoporre gli indumenti dei neonati a temperature altissime: A parte il lavaggio di pannolini in tessuto, bavaglini, lenzuola o qualora si debbano smacchiare capi bianchi, evitate di esagerare con la temperatura di lavaggio;

Per evitare che i tessuti dei più piccoli assorbano troppe sostanze chimiche, è consigliabile ritirare il bucato non appena questo sarà asciutto, evitando di lasciarlo steso negli orari di maggiore traffico stradale, quando si registra una maggior presenza di gas di scarico e polveri nocive;

Non utilizzare più detersivo del necessario, leggere bene l’etichetta ed utilizzare soltanto la quantità necessaria per il lavaggio. Metterne di più non vuol dire affatto pulire meglio.

immagine igienizzare bucato via shutterstock

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply