Rimedi Naturali per Scottature Solari e Spellature della Pelle

0

Anche se magari abbiamo scelto e spalmato correttamente la nostra crema per la protezione solare, può capitare comunque di scottarsi. La scottatura non è mai da sottovalutare, dato che è molto dannosa per la nostra pelle ed in alcuni casi può comportare una infiammazione ben più diffusa e pericolosa.

Quindi, se torniamo a casa dal week end o dalle vacanze con la pelle arrossata e lievemente gonfia, dolente e calda al tatto, magari con le piccole eruzioni cutanee tipiche dell’eritema e un senso crescente di prurito… Allora si, abbiamo preso troppo sole.

Attenzione, perchè se si tratta di una scottatura importante, che comporta una infiammazione generale, con mal di testa, diarrea e febbre, allora si consiglia di rivolgersi al proprio medico.

Vediamo quindi alcuni consigli e rimedi naturali efficaci per lenire la pelle lievemente scottata dal sole. Se pensate che possa bastare una spalmata di crema dopo sole… Attenzione, perché potrebbe essere troppo tardi.

  • In primis iniziate a bere molta acqua;
  • Raffreddate il più possibile il vostro letto prima di coricarvi;
  • Applicare il Gel di Aloe Vera  almeno 4 o 5 volte al giorno, tutti i giorni, sull’area scottata (puoi acquistarlo in erboristeria, ma anche online QUI). L’aloe ha infatti, tra le molte e note proprietà, quella di restringere i vasi sanguigni dilatati dall’ustione solare;
  • L’unguento all’iperico, grazie alla sua attività antinfiammatoria, decongestionante e lenitiva, spalmato sulle scottature solari,  riduce il rossore causato dalle eccessive esposizioni solari, lenisce e calma il bruciore;
  • Per evitare di spellare la pelle, è consigliabile idratare il più possibile l’area interessata, evitando i bagnoschiuma neutri, preferendo bagnoschiuma o bagnodoccia idratanti (esempio questi biologici all’olio di oliva) e delle creme corpo lenitive (come questa biologica delicata e lenitiva all’avena);
  • Stare in un ambiente fresco, in modo da dare la possibilità alla pelle e all’organismo di ripristinare al più presto la normale temperatura corporea;
  • Praticare un scrub o un peeling solo quando l’irritazione sarà andata via da sola e la pelle inizierà a spellarsi;
  • Per avere un lieve sollievo sono utili le docciature fredde e gli impacchi freddi con borse del ghiaccio o con i sacchetti con i noccioli di ciliegia;

Evitare di:

  • Indossare abiti attillati, meglio se larghi che non strofinino sulla pelle;
  • Scoppiare le vesciche, se presenti. Le vesciche servono alla pelle per idratarsi, lasciatele quindi scoppiare da sole;
  • Utilizzare deodoranti aggressivi e cosmetici contenenti bergamotto;
  • Esporsi al sole finché la pelle non sia totalmente recuperata;
  • Grattarsi, potreste provocare delle infezioni;
  • Commettere lo stesso sbaglio;

La pelle ha memoria, ricordatevelo la prossima volta che vi esporrete al sole, ogni ustione è una di troppo !

About Author

Redazione web

Anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un impatto ambientale non indifferente. Dal 2011 cerchiamo di diffondere idee e consigli per uno stile di vita più naturale, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

COSA NE PENSI? LASCIA QUI IL TUO COMMENTO!

Loading Facebook Comments ...

Leave A Reply